Consiglio sempre ai farmacisti di avviare campagne sms, ma non di fare pubblicità con Whatsapp. Scopri perché

Nella mia carriera ho inviato svariati milioni di informative commerciali tra lettere cartacee, fax, email ed sms, ottenendo sempre risultati migliori comparati alle altre forme di pubblicità.

L’ho fatto in quasi tutti i settori, farmacie comprese, e posso affermare con serenità che gli sms sono il modo più efficiente per un negozio che desideri veicolare messaggi promozionali.

Verrebbe spontaneo pensare che se il mio giudizio è positivo per gli sms, a maggior ragione lo sia anche per Whatsapp.

A prima vista fare pubblicità con Whatsapp appare conveniente, visto che:

  • è gratuito (gli sms si pagano);
  • permette una lunghezza illimitata (gli sms non devono superare i 160 caratteri);
  • consente di allegare immagini (gli sms accettano solo testo).

Nonostante le apparenze, fare pubblicità con Whatsapp invece non conviene. Scopri perché